Insegnamento logico



L?apprendimento logico ? un processo gerarchico, ma la gerarchia non emerge spontaneamente; contrariamente all?apprendimento pratico, dove automaticamente non ? possibile impegnarsi in attivit? pi? complesse se non si sono prima dominate quelle pi? semplici, l?apprendimento mediato dal linguaggio non pone, di per s?, alcun limite.
Insegnare a pensare, a riflettere, a conquistare e ad usare il pensiero logico ? uno dei temi centrali della moderna pedagogia.
? In particolare, appare indispensabile concentrare il massimo impegno soprattutto nella costruzione degli apprendimenti del pensiero preoperatorio, per aiutare i bambini a formare un?impalcatura capace di reggere tutti quelli che verranno dopo. All?inizio andranno privilegiate le intelligenze personali, per la costruzione di una sicura e positiva immagine di s?, in quanto unica spinta motivazionale verso il confronto con il nuovo. Andranno quindi sollecitate le intelligenze pratiche, in quanto capaci di fornire pensieri privi di dubbi nella loro concretezza, in modo da fornire significati sicuri agli elementi linguistici disponibili.
? In pratica, l'insegnamento logico formale potr? essere utilizzato estesamente a partire dalla scuola media, ma soltanto se tutto l'iter scolastico ed educativo precedente sar? stato particolarmente attento alle regole del preoperatorio.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3123 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]