Insegnamento pratico



L?insegnamento pratico ha come scopo di fornire ad ogni bambino gli strumenti indispensabili per l?armonica costruzione di tutte le intelligenze, garantendo cos? sia l?aumento della quantit? e della quantit? delle sue conoscenze, sia la loro facile reperibilit? per essere prima o poi riutilizzate e ritrasformate in azione.
L?educazione formativa pratica dei bambini mira essenzialmente a sviluppare le loro capacit? di servirsi nel modo pi? completo ed economico dei mezzi di cui la natura li ha dotati, e in particolare a controllare e utilizzare:
 il proprio corpo, mediante l?educazione psicomotoria e ritmica che sfocer? pi? tardi in quella ritmico-atletica
 la propria vista, con l?educazione percettivo visiva, l?organizzzione dello spazio a due dimensioni, il grafismo e il disegno, che si trasformer? poi nell?educazione artistica:
 il proprio udito, con l?educazione percettivo-uditiva, l?organizzazione di ritmo, tempo, numero, che prender? poi la forma di educazione musicale:
 la propria mente, con la comprensione e l?uso della forma orale e scritta del linguaggio che, conduce al pensiero logico, alla riflessione convergente e divergente e apre l?accesso al ragionamento creativo.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3328 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]