Causa



La capacit? di rappresentare mentalmente cose ed eventi in termini di spazio e di tempo, e di operare su tali rappresentazioni, sono prerequisiti per la comprensione delle relazioni causali. Nonostante che i bambini sappiano utilizzare precocemente semplici rapporti di causa/effetto a livello di comportamento adattato, dato che capiscono benissimo dall?arrivo del bavaglino che la pappa ? pronta, o dal cappotto che si sta per uscire, essi dimostrano di cominciare a rendersi conto di questo modo di operare della loro mente solo dal momento della comparsa del linguaggio parlato e dei loro infiniti ?Perch?...??
La percezione di una causa e di un effetto ? un?operazione mentale favorita dall?aumento della durata dell?attenzione e della capienza della memoria di lavoro, ma anche dalla compressione dei contenuti dovuta alla codifica linguistica. Il linguaggio, infatti, consente di introdurre e tenere presente, oltre ai due contenuti da mettere in relazione fra loro, anche un terzo elemento od evento, considerato l?elemento o l?evento normale o abituale, che deve essere introdotto come termine di confronto per spiegare l?eccezionalit?





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3163 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]