Categorie mentali



Lo stato di attenzione isolato corrisponde, secondo l?ipotesi di Ceccato, allo stato di sospensione momentanea del pensiero, con sensazione di vuoto e di attesa, espresso dalle esclamazioni: ?guarda!? o anche ?attento!?. La combinazione di due stati di attenzione conduce alla formazione della categoria. ? La mente del bambino si costruirebbe, fin dai primi giorni di vita, un numero crescente di queste combinazioni attenzionali che, applicate in rapida successione al funzionamento degli organi di senso, gli consentono inizialmente la percezione, quindi la rappresentazione mentale, l?osservazione e infine la progressiva strutturazione di tutta la rete correlazionale del pensiero. La memoria svolgerebbe la funzione di mantenere presenti i costrutti attenzionali appena costituiti.
Le categorie, indispensabili strumenti dell?organizzazione del pensiero, sono anche fra i primi costrutti ad essere denominati: oltre alla cosa, verr? costruito il singolare e il plurale, l?inizio e la fine, lo stesso e l?altro, la parte e il tutto, lo spazio e il tempo, la causa e l?effetto, i numeri e le forme geometriche, le preposizioni, le congiunzioni, ecc.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3086 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]